Cos'è questo? Da questa pagina puoi usare i link ai Web Sociali per salvare Crema di azuki in un servizio di social bookmarking, o usare il form per inviare via E-mail un link del post a chi preferisci.

Web Sociali

Invia e-mail

E-Mail
agosto 11, 2007

Crema di azuki

Scritto in: autunno, cucina giapponese, estate, inverno, primavera, ricette macrobiotiche, ricette senza glutine


Finalmente sono in ferie, ufficialmente da oggi e fino al 27! Evviva! Le ultime consegne al lavoro non mi hanno permesso di aggiornare il blog e trovo adesso qualche minuto per postare una ricettina niente male sicuramente molto adatta ai mesi estivi.Ingredienti: per 8 persone

azuki 300 g
cipolla 1
aglio 4 spicchi
limone 1
tahin 60 g
miso bianco 2 cucchiai abbondanti

olio di lino 3 cucchiai
alga kombu 5 cm
sale marino integrale 1 cucchiainoTempo di preparazione: 1h50′
Stagionalit√†: tutto l’anno

Mettete a bagno gli azuki in acqua fredda per qualche ora. Sciacquateli e metteli in pentola a pressione con tre volte il loro volume di acqua e il pezzetto di alga. Mettete sul fuoco, e non appena inizier√† a fischiare abbassate la fiamma al minimo, magari mettendo uno spargifiamma, e lasciate cuocere per poco meno di un’ora. Togliete dal fuoco, aggiungete il sale e mescolate bene. Scolate, togliete l’alga e lasciate raffreddare per una mezz’oretta.
Mondate e lavate aglio e cipolla, tagliateli a fettine. Spremete il limone.
Mettete nel mixer o nel frullatore gli azuki lessi, cipolla e aglio tritati e 1 cucchiaio di succo di limone. Azionate e mescolate. Aggiungete quindi il tahin, il miso bianco e l’olio di lino. Azionate di nuovo fino a ottenere una crema morbida e ben amalgamata, che potrete consumare cos√¨ oppure spalmata su crostini o gallette di riso.

  • Share/Bookmark

Ritorna a: Crema di azuki