Cos'è questo? Da questa pagina puoi usare i link ai Web Sociali per salvare Apfelmuesli in un servizio di social bookmarking, o usare il form per inviare via E-mail un link del post a chi preferisci.

Web Sociali

Invia e-mail

E-Mail
maggio 06, 2008

Apfelmuesli

Scritto in: cucina svizzera, inverno, primavera, ricette macrobiotiche


Altra ricetta di muesli, questa volta si tratta della versione in parte modificata del muesli proposto da Maximilian Bircher Benner, medico svizzero di fine Ottocento che per primo ha evidenziato l’importanza terapeutica della dieta vegetariana a base soprattutto di cibi crudi (verdura, frutta e semi oleosi). E se pensate che alla fine del XIX secolo la medicina consigliava ampi quantitativi di carne, soprattutto rossa, e cibi raffinati, si capisce l’azione rivoluzionaria portata avanti da questo medico.
Caposaldo delle diete curative da lui proposte è per l’appunto il Birchermuesli, a base di mele e fiocchi d’avena, di cui vi propongo la ricetta, riveduta in alcuni punti.
Apfelmuesli (muesli alla mela)

Ingredienti
Per 1 persona

fiocchi d’avena 1 cucchiaio
mela* 1
*bio

arancia ½

limone* ½

*bio
marmellata di rosa canina* 1 cucchiaino
*senza zucchero o con zucchero integrale
latte di soia 1 cucchiaio
nocciole 10 gTempo di preparazione: 10′ + 12h di ammollo

La sera prima mettete a bagno i fiocchi d’avena in tre cucchiai di acqua fredda.
La mattina grattuggiate la buccia del limone e poi spremetelo.
Aggiungete ai fiocchi d’avena ammollati 1 cucchiaio di succo di limone, un po’ di buccia grattuggiata, la marmellata di rosa canina e il latte di soia.
Spremete ora l’arancia e tritate le nocciole.
Poco prima di servire, tagliate la mela in quattro, eliminate picciolo e torsolo, e grattuggiatela con la buccia. Aggiungete un cucchiaio di succo d’arancia e unite al resto degli ingredienti, mescolando bene per evitare che la polpa della mela annerisca.
Terminate guarnendo con le nocciole tritate e consumate subito.

  • Share/Bookmark

Ritorna a: Apfelmuesli