Eating Out–Londra 2

27 10 2014

mildreds, london

E dopo mesi di silenzio (quasi nove per l’esattezza…) ritorno ad aggiornare il blog, con qualche nuova idea in mente, che spero di portare avanti tra i vari mille impegni che ingombrano le mie giornate. Il ritorno è però soft, continuando un capitolo iniziato tempo fa, con la recensione dei locali vegan e vegan-friendly della capitale britannica.

MANNA

Uno dei più vecchi locali vegetariani ancora in funzione a Londra, Manna ci ha accolti in un elegante ambiente sui toni del bianco. Il personale è attento e gentile, il menù vario e le opzioni vegan numerose.

manna, london manna, london

Come antipasto scegliamo la crostata di zucchine gialle, aglio arrostito e pomodori ciliegini con formaggio di anacardi, e i ravioli con patè di funghi e noci e salsa al finocchio. Entrambi i piatti sono ben equilibrati e assolutamente deliziosi, oltre che ben presentati.

Come secondo optiamo per un classico della cucina britannica in versione veg, il bangers and mash, classico piatto britannico a base di salsicce (vegetali) e purea di patate.

manna, london

Il meglio arriva però con il dessert: niente di meglio di un’invitante cheesecake di cioccolato bianco e lamponi con coulis di kiwi e gelato alla noce di macadamia per terminare la cena in bellezza.

manna, london

MILDREDS

Mildreds è un locale a cui sono particolarmente legato perché è stato il primo locale che ho provato a Londra quando sono diventato vegetariano dieci anni fa. Si trova a Soho, ed è sempre affollato. Meglio andarci in settimana o piuttosto presto, perché non accetta prenotazioni. Di solito si aspetta per sedersi, ma nell’attesa, soprattutto d’estate, potete ordinare qualcosa al bar del ristorante e bervi il vostro cocktail fuori in attesa di venire chiamati.

mildreds, london

Il menù è molto vario, con interessanti contaminazioni provenienti da varie tradizioni culinarie del mondo. L’ultima volta? Gyoza brasati, noodles con anacardi, verdure e patate dolci, e una torta al cioccolato fondente e arance.

mildreds, london mildreds, london mildreds, london

MINAMOTO KITCHOAN

Famoso brand di pasticceria tradizionale giapponese, Minamoto Kitchoan ha un solo punto vendita in Europa, quello di Londra per l’appunto.

minamoto kitchoan, london

In un ambiente curato e piacevole, verrete serviti da commesse giapponesi che vi proporranno vari tipi di wagashi (dolci tradizionali nipponici) che variano a seconda della stagione, del periodo dell’anno, delle festività. Gran parte di questi dolcetti sono vegan, in quanto non vengono solitamente utilizzati latte e uova. Chiedete però per sicurezza alle commesse giapponesi, molto gentili e disponibili.

minamoto kitchoan, london minamoto kitchoan, london minamoto kitchoan, london minamoto kitchoan, london

Oltre che acquistarli per l’asporto, si possono anche degustare in loco, nel piccolo spazio dedicato, accompagnati da un tè bancha.

minamoto kitchoan, london

OTTO

In pizza we trust – così recita il motto di questo locale essenziale e accogliente, un po’ pub inglese, un po’ piola nostrana. Il locale non è vegetariano, ma offre un’interessante selezione di pizze vegan.

otto, london otto, london otto, london otto, london

L’impasto è realizzato con farina di mais, e le porzioni sono decisamente abbondanti. Io opto per una pizza con formaggio di anacardi, polpette di soia e broccoli, dopo un’insalata. La pizza è decisamente abbondante, e si fa fatica a finirla. Meglio ordinarne una in due.

RAW

Ultima scoperta londinese durante la mia ultima trasferta di tre mesi fa, Raw è un elegante ristorante vegan e crudista aperto da poco più di un anno. Situato all’interno di un albergo (La Suite West Hotel), e condotto dallo chef Paolo Catalano, Raw offre un ricco menù vegan con interessanti proposte crudiste e non. A colazione il ristorante non è però vegan e si piega purtroppo alla tradizionale colazione inglese a base di bacon e salsicce.

raw, london

A pranzo e cena il ristorante diventa però 100% vegan, con piatti ben riusciti, e con una buona armonia. Semplice ma perfetta l’insalata di spinacino con salsa all’avocado, originali e convincenti i burger di funghi  quinoa in panini di patate dolci grigliate. Meno interessante l’insalata di tofu e pomodori ciliegini con basilico, molto buoni ma un po’ “parchi” i ravioli crudisti di barbabietole gialle con ripieno alla mandorla e pesto di zenzero e broccoli.  

raw, london raw, london raw, london raw, london raw, london raw, london raw, london raw, london

Un locale sicuramente in cui fare ritorno, anche per gli ottimi cocktail energetici a base di estratti di frutta e verdura, con la scusa di provare i loro interessanti dessert (per questa volta saltati a piè pari per ragioni di tempo).

 

Eating Out
Londra 
parte 2

Manna
4 Erskine Rd.
London NW3 3AJ
Tel. +44 20 7722 8028
Metro: Chalk Farm
Orari di apertura: lun-ven 18:30-22:30, sab-dom 12-23

Mildreds
45 Lexington St.
London W1F 9AN
Tel. +44 20 7494 1634
Metro: Oxford Circus
Orari di apertura: lun-sab 12-23

Minamoto Kitchoan
44 Piccadilly
London W1J 0DS
Tel. +44 20 7437 3135
Metro: Piccadilly Circus
Orari di apertura

Otto
6 Chepstow Rd
London W2 5BH
Tel. +44 20 7792 4088
Metro: Bayswater
Orari di apertura: lun-ven 17:30-23, sab 12-23, dom 12-22 

Raw
c/o La Suite West Hotel
41-51 Inverness Terrace
Londra W2 3JN
Tel. +44 20 7313 8484
Metro: Queensway
Orari di apertura: lun-ven 6:30-23, sab-dom 7-23

  • Share/Bookmark

Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi usare questi tag : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>




Bad Behavior has blocked 39053 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail