Eating Out–Londra 1

6 01 2014

big

Inutile dire che a Londra è estremamente facile mangiare vegan, e che di sicuro non si patisce la fame. In tre articoli (questo il primo), tutti i locali provati negli ultimi due anni per viaggi di lavoro e di piacere nella capitale britannica.

ALARA HEALTH CAFE & STORE

Nel cuore di Bloomsbury, è uno dei più vecchi negozi biologici di Londra, dove potrete trovare il burro d’arachidi a pezzi grossi o quello golosissimo di anacardi, i flapjack e i biscotti scozzesi senza burro e uova, oltre a un vasto assortimento di spezie, cosmetici naturali e integratori. Molto buono il loro buffet vegetariano e vegano (90% di quanto cucinato è senza derivati animali, 80% senza glutine), da cui potrete scegliere tutto quello che vi va e pagare a peso. Il cibo spazia da piatti mediterranei a influenze asiatiche, fino a classici britannici rivisitati. Noi abbiamo assaggiato una buona selezione di piatti del Mediterraneo orientale ben cucinati, come dolmades, falafel, hummus, nonché un ottimo stufato di lenticchie e tofu.

alara health cafe, london alara health cafe, london alara health cafe, london alara health cafe, london

BUFFET

Ex-ristorante vegan cino-thailandese, offre un ricco menù a buffet. Quando ci sono stato l’ultima volta era ancora interamente vegan, ma so che recentemente hanno purtroppo inserito anche carne e altri prodotti animali. Cercherò di riprovarlo la prossima volta che sarò a Londra, nel frattempo ricordo con piacere i numerosi piatti anche con l’utilizzo di carni vegetali. Qualità non eccezionale, ma centrale e ideale per un pasto veloce e saziante. Molto d’effetto l’ambientazione.

buffet, london buffet, london

INSPIRAL LOUNGE

Nel quartiere di Camden, affacciato sul Camden Canal, questo piccolo ma accogliente ristorante vegetariano offre una cucina interamente vegetale, nonché dolci, praline e gelati 100% vegan. Buona scelta anche di dolci e prodotti crudisti. Vi si tengono anche concerti e altri eventi. Mi chiedo solo come mai offrano ancora il latte vaccino per frullati e caffetteria, oltre a quelli vegetali.

inspiral lounge, london

inspiral lounge, london inspiral lounge, london inspiral lounge, london inspiral lounge, london inspiral lounge, london inspiral lounge, london

LE PAIN QUOTIDIEN – Wimbledon

La catena belga (purtroppo ancora assente dal territorio italico dopo una breve parentesi romana) è un vero aiuto soprattutto per quanto riguarda la colazione (latte di soia, muesli, pane casereccio e confetture), ma anche a pranzo e cena offre diverse opzioni cruelty-free. Presente nella capitale britannica con una ventina di location, io ho avuto modo di provare quella di Wimbledon. Ottimo lo stufato di lenticchie e verdure autunnali, così come i crostini del loro pane artigianale con hummus e verdure miste.

le pain quotidien, wimbledonm, london

LOVING HUT – Edgware

Catena vegan d’origine taiwanese purtroppo ancora assente dal nostro territorio, a Londra è presente con tre punti. Io ho provato quello a Edgware (gli altri due ad Archway e Camden). Ricco buffet e possibilità di ordinare alla carta. Se avete voglia di un po’ di buon frittume cinese, è il posto giusto! Discreta selezione anche di carni vegan. Molto buona la cheesecake ai mirtilli e la frutta fritta. Offrono anche sushi vegan.

 

loving hut edgware, london loving hut edgware, london loving hut edgware, london loving hut edgware, london loving hut edgware, london loving hut edgware, london loving hut edgware, london loving hut edgware, london

Eating Out
Londra

parte 1

Alara Health Cafe & Store
58-60 Marchmont St
London WC1N 1AB
Tel. +44 20 7837 1172
Orari: lun-ven 9-20, sab 10-18, dom 11-18

Buffet
40 New Oxford Street
London WC1A 1EP

inSpiral Lounge
250 Camden High St
London NW1 8QS
Tel. +44 20 7428 5875

Le Pain Quotidien – Wimbledon
4-5 High St
London SW19 5DX
Tel. +44 20 3657 6926
Orari: lun-ven 7.30-21, sab 8-21, dom 8-19

Loving Hut – Edgware
236 Station Rd
London HA8 7AU
Tel. +44 20 8905 3033

Vedi anche tutti gli articoli già apparsi relativi a Londra.

  • Share/Bookmark

Azioni

Informazioni

4 commenti a “Eating Out–Londra 1”

15 01 2014
Titti (00:30:12) :

Che voglia di tornare a Londra! Con queste golosità, poi…. Spero arriverà il tempo…..

27 01 2014
Serenella (22:33:51) :

Wow…..grazie! Io adoro Londra, mia figlia vive lì ed io quando posso ci vado….un paio di volte l’anno…
I ristoranti vegan in cui ho mangiato a Londra sono Loving Hut di Camden (mi è piaciuto molto….anche se di “catena” …economico, 5 sterline per il buffet) e Mildred’s, che è vegetariano ma con molte opzioni vegane (molto buono, anche se un po’ caruccio).
Grazie per le info sugli altri locali….mi ispira l’ Inspiral Lounge di Camden, la prossima volta lo proverò….poi Camden Town è uno dei miei quartieri preferiti!
Ciao
A presto
Serena

27 01 2014
Serenella (22:46:44) :

….ma come si fa a seguire il tuo splendido sito? Non ho trovato nessun tasto per iscriversi o ricevere gli aggiornamenti via mail…..sono io che sono imbranata e non li ho trovati?!??!?
grazie
ciao
Serena

23 03 2014
Yari (17:49:29) :

@Titti
Vedrai che arriverà presto…

@Serenella
Loving Hut è una buona catena, forse fanno un po’ troppi fritti, ma tant’è. Mildred’s lo conosco, ci sono stato un paio di volte, è meglio prenotare perché è piccolo e sempre pieno. Fammi sapere come ti sembra l’Inspiral Lounge una volta che lo avrai provato. Per seguirmi inseriscimi nel tuo RSS, dovrebbe esserci un tasto per registrare il sito alla fine di ogni post (RSS).

Lascia un commento

Puoi usare questi tag : <a href="" title="" target=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <code> <em> <i> <strike> <strong>




Bad Behavior has blocked 12885 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail