Atene

16 01 2013

parthenon

Culla della civiltà europea, Atene è una città moderna e vivace, molto piacevole da girare e da vivere. Ci sono stato per la prima volta in vacanza un paio di anni fa, toccata e fuga purtroppo. Ci torno ora un paio di volte l’anno per lavoro, anche in questo caso in maniera piuttosto veloce. Ma sempre con rinnovato entusiasmo.

20100727_307

La prima volta, per l’appunto, è stata in un caldo fine settimana di luglio con mia madre. Atene d’estate è davvero soffocante. E soffocante è stata anche la classica ascesa all’Acropoli. Arrancando sotto un sole cocente, finalmente in cima alla collina, i simboli più conosciuti della Grecia classica si dispiegano in maniera scenografica: in primis i Propilei, l’ingresso monumentale alla città alta. E poi il Partenone, in tutta la sua imponenza, l’Eretteo con le sue cariatidi, il piccolo Tempio di Atena Nike. E una vista mozzafiato su tutta la città, oltre a un piacevole vento rinfrescante.

20100727_362

Giù a valle, una mattinata è interamente dedicata alla scoperta del nuovissimo Museo dell’Acropoli, che custodisce tutti i resti provenienti dal sito archeologico della città alta, piacevolmente illuminato da ampie vetrate che convogliano quanta più luce naturale possibile. Necessaria e corroborante è la sosta nel caffè-ristorante sulla terrazza del museo, dove è possibile rifocillarsi con un’ insalata greca senza formaggio e con la classica fava, una sorta di hummus realizzato, per l’appunto, con fave frullate. E qui viene la nota positiva sulla città: ovunque è facile trovare piatti della tradizione completamente vegetali, a base degli ottimi prodotti agricoli del paese. La varietà di piatti è ben più ampia di quella che è possibile trovare nei ristoranti greci all’estero.

tomato and olive traditional fava

Qualche ora la dedichiamo anche al cuore dell’Atene moderna, Sýntagma, con l’ampia Plateia Syntagmatos (Piazza della Costituzione): allo scoccare di ogni ora è poi possibile assistere al tradizionale cambio della guardia, con gli euzoni che, impettiti, sgambettano dalla Tomba del Milite Ignoto al Parlamento.

evzones

Sempre nei dintorni di Plateia Syntagmatos ottimo shopping enogastronomico: cioccolato al pistacchio e delizie turche da Aristokratikon e articoli a base di mastice (mastiha), la tradizionale resina estratta sull’isola di Chio e ben conosciuta e apprezzata in tutto il Mediterraneo orientale, da Mastiha Shop. Qui si può fare incetta di oli essenziali, alimenti (olio e senape aromatizzati nel mio caso) e liquori a base di questo particolare prodotto.

plateia syntagmatos at night

Da non perdere anche un giro al Mercato Centrale di Atene per fare incetta di olive, spezie e grandi vasi di tahin. Come ogni grande mercato dell’Europa meridionale, anche quello di Atene è ricco di colori e profumi, piacevolmente caotico.

agora kentriki

Tantissimi i cani randagi di grossa taglia che girano per la città. Per fortuna, a differenza di quelli che si vedono a Bucarest, vengono controllati, vaccinati e accuditi dalla municipalità e da varie associazioni volontarie. Li troverete un po’ ovunque nel centro storico, a sollazzarsi al sole o a riposare all’ombra nelle ore più calde. Ben accetti grattini e carezze.

dogs of athens

Come dicevo, mangiare ad Atene non pone davvero problemi. In qualsiasi trattoria tradizionale è possibile trovare piatti interamente vegetali (noi abbiamo girato un paio di taverne a Pláka, e tutt’ora quando ci capito per lavoro il problema è semmai non mangiare troppo), tra cui, oltre alla fava, è possibile gustare dolmadas, olive e numerosi piatti a base di verdure. Grazie inoltre al turismo gran parte dei ristoratori conosce anche bene cosa significhi essere vegan. Ciononostante, ecco alcuni indirizzi di ristoranti vegetariani dove andare sul sicuro e dove certamente non verrete attanagliati dai morsi della fame.

athens by night

AVOCADO

Vicino a Plateia Syntagmatos, questo piccolo locale vegetariano dalla strana architettura interna (è praticamente un lungo corridoio altissimo) è una novità di questi ultimi anni, e attira una nutrita clientela sia locale sia straniera. Il menù è ricco e vario, con interessanti spunti crudisti. Nel mio caso opto per un antipasto mediorientale a base di hummus, falafel e tahin, e per un tortino con bulgur, fagioli e verdure. Buon rapporto qualità-prezzo, locale simpatico, personale gentile e disponibile.

20121022_6 falafel appetizer bulgur and bean pate 20121022_7

OIKOLOGOI ELLADAS

Fast food vegetariano, con annesso supermarket biologico. Locale piuttosto spartano e non particolarmente attraente, personale dai modi spicci, ma si mangia piuttosto bene, si spende poco, e le porzioni sono più che generose. Il ricco spezzatino di soia è da provare. Decisamente retrò (sembra di essere catapultati improvvisamente a trent’anni fa).

veg fast food at oikologoi elladas

IMPROV CAFE & RESTO

Colpo di fulmine per questo locale a Keramikós, inaugurato da meno di un anno da una coppia mista (lei greca, lui irlandese). Locale polivalente, fa da ristorante, cocktail e rock bar, locale notturno. La scelta è ardua (100% vegan), molti piatti crudisti, a cavallo tra Grecia, Inghilterra e Nordamerica. Opto per un’insalata greca con feta crudista a base di mandorla, dalla consistenza e dalla compattezza davvero sorprendenti e simili alla feta di origine animale, e un gusto leggero ma deciso al contempo. Segue poi un ricco piatto con gyros vegetale adagiato su un pane pita, verdure e patate fritte maison con spolverata di paprica. Volendo poi strafare, il cheesecake monoporzione è davvero imperdibile.

improv cafe & resto raw almond feta vegan gyros vegan cheesecake

MESÓN EL MIRADOR

Locale messicano, pur non essendo vegetariano, ha un ricco menù di piatti tradizionali senza carne e pesce. Buone le opzioni vegan. Vale solo il viaggio per arrivarci la splendida terrazza all’aperto con vista sull’Acropoli. Si inizia con sottili fettine di tortilla fritte con salsa piccante, per poi proseguire con un ricchissimo guacamole servito in un piatto commestibile di sfoglia di mais croccante. Il “chili non carne” a base di tritato di soia è davvero ottimo, così come il sorbetto al lime.

a restaurant with a view salsa mexican salad ritmos del mundo

Atene
per golosi vegan


Agora Kentriki (Mercato Centrale di Atene)
Athinas 42
Athina
Una delizia per gli occhi e per il palato. Olive, tahin, pita, verdure e frutta variopinta.

Aristokratikon
Karagiorgi Servias 9
105 63 Athina
Metro: Syntagma
Cioccolato, delizie turche, cioccolato, pistacchi, ancora cioccolato.

Avocado
Nikis 30
10570 Athina
Tel. +30 21 0323 7878
Metro: Syntagma
Ristorante vegetariano e vegan, con ricca scelta di piatti, burger, bagel e pizza.

Improv Cafe and Risto
Iakhou 8
Tel. +30 21 3024 0875
Metro: Keramikos
Il meglio della cucina vegan e crudista della città.

Mastiha Shop
Panepistimiou 6
Athina
Tel. +30 21 0363 2750
Metro: Syntagma
Tutto a base o aromatizzato con la resina dell’isola di Chio. O la si ama, o la si odia. I greci la amano.

Mesón El Mirador
Agisalou 88
10435 Athina
Tel. +30 21 0342 0007
Cucina tradizionale messicana con piatti vegan e rivisitazioni cruelty-free, il tutto con una splendida vista sull’Acropoli.

Oikologoi Elladas
Panepistimiou 57
Athina
Metro: Omonoias
Si ritorna agli anni ‘70 in questo self service vegetariano dalla cucina semplice e robusta.

  • Share/Bookmark

Azioni

Informazioni

7 commenti a “Atene”

16 01 2013
valina (09:13:18) :

Atene è una di quelle città che mi piacerebbe proprio visitare…e dopo aver visto le cose buone che si possono mangiare..beh…voglia doppia!! :D

16 01 2013
Sara (11:01:46) :

Ciao Yari, buon anno!
Ci sono stata due anni fa in una delle tappe della crociera che feci con la mia famiglia…purtroppo l’acropolii era chiusa x uno sciopero ma, è stata comunque uno spettacolo!E mi sono goduta il museo dell’acropoli con le cariatidi e molti fregi, meraviglioso.
Inutile dire che..voglio tornarci!
Un abbraccio e grazie x le dritte!

17 01 2013
Barbara (23:35:37) :

Atene è un posto che mi affascina moltissimo, mi ha affascinata da subito, dalla prima volta in cui ho guardato una cariatide in foto…..
ne fai un resoconto veramente fascinoso pure tu, e goloso con tutti quei piatti (qualcuno da replicare, decisamente s’ha da ingegnarsi) ^_^

21 01 2013
Anna & Ipa&Silo (15:18:19) :

Il mio ricordo di Atene è compresso dal fatto che si trattò di una gita delle superiori, 15 anni fa. Decisamente da rivedere! Ricordo che all’epoca la città era sventrata dai lavori per la metro. Grazie del reportage, ho molti amici greci e sono innamorata del loro Paese!

26 01 2013
Fogli e foglie blog (12:01:36) :

Interessantissimo come sempre! Anzi di più, vista la mia passione per la Grecia!

Sul mio blog c’è un piccolo premio per te:
http://fogliefoglie.blogspot.it/2013/01/premio-sunshine-award.html

12 02 2013
Franco (17:08:42) :

Ciao Yari,
leggere queste recensioni è sempre un piacere!
Vorrei tornare ad Atene e provare tutti i posti che hai citato, visto che ormai è passato un bel po’ di tempo dal mio ultimo viaggio in Grecia.
Franco

10 03 2013
Yari (12:19:46) :

@valina
Ti auguro allora di visitarla al più presto!

@Sara
Peccato… Un motivo in più per tornarci, dunque!

@Barbara
Fava forever ;-)

@Anna & Ipa&Silo
Ora i lavori sono terminati, la metro è molto bella e comoda… Insomma bisogna assolutamente tornarci!

@Fogli e foglie blog
Grazie mille per il premio, vengo a ritirarlo un po’ in ritardo!

@Franco
Allora anche a te un augurio di poterci tornare presto!

Lascia un commento

Puoi usare questi tag : <a href="" title="" target=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <code> <em> <i> <strike> <strong>




Bad Behavior has blocked 1689 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail