Cubetti di tofu marinato

26 08 2008

giappone-2008-076.jpg

Se avete acquistato il numero di luglio e agosto di Aam Terra Nuova, avrete sicuramente letto l’articolo dedicato alle ricette estive da fare col tofu, realizzate dalla chef Rosanna Passione. D’obbligo quindi cimentarsi con almeno una di queste promettenti elaborazioni. 
La mia attenzione è naturalmente calata su quella più complicata ;-) In realtà di complicato non c’è nulla, bisogna solo considerare le 24 ore di marinatura e l’ora necessaria per “impacchettare” il tofu.

Il tofu è uno degli alimenti più versatili che ci siano in giro: grazie al suo sapore neutro infatti, si presta davvero a una miriade di esperimenti, dolci e salati. È anche vero che è necessaria un po’ di conoscenza del prodotto, per poterne apprezzare appieno le caratteristiche.

Cubetti di tofu marinato
Le dosi sono per minimo quattro persone, se consumato come secondo, o anche per sei, se utilizzato come antipasto. La lunga marinatura nello zenzero, nel wasabi e nel toscanissimo vin santo permettono di ottenere un tofu particolarmente gustoso e dal sapore interessante. Strano a dirsi, nonostante zenzero e wasabi, non è assolutamente piccante.

tofu 400 g
shoyu 4 cucchiai
zenzero 5 cm
vin santo 3 cucchiai
wasabi in polvere ½ cucchiaino
senape in grani ½ cucchiaino
acqua ½ bicchiere
alga nori 1 foglio
semi di sesamo 4 cucchiai
prezzemolo 2 grosse manciate
rucola  1 mazzo

Pestate in un mortaio (o nel suribachi) i semi di senape fino a ridurli in polvere. Sbucciate lo zenzero e grattuggiatelo, facendo attenzione a raccogliere tutto il succo (che è quello che ci interessa ai fini della marinatura).
Tagliate il tofu a cubetti piccoli. Mescolate shoyu, 1 cucchiaio di succo di zenzero, vin santo, wasabi, senape e acqua. Immergete il tofu e lasciate marinare in frigo per 24 ore.
Scolate quindi i cubetti (la marinatura l’ho poi usata per cuocere del seitan).
Tagliate il foglio di nori in piccole strisce, larghe più o meno mezzo centimetro. Lavate, asciugate e tritate il prezzemolo. Fate tostare per 5 minuti a fuoco basso i semi di sesamo in una padella antiaderente.
Preparate due ciotole, una con i semi di sesamo e l’altra con il trito di prezzemolo.
Dividete i cubetti di tofu in tre gruppi. Passate il primo gruppo nel prezzemolo tritato, facendolo aderire bene; il secondo gruppo nel sesamo.
Infine armatevi di pazienza (alla fine ero idrofobo!) e avvolgete le strisce di nori intorno ai cubetti rimasti come se doveste impacchettare dei pacchi con del nastro… E no, non è necessario fare anche il fiocco.
Lavate infine la rucola, asciugatela e tagliatela molto sottile. Fate un letto di rucola su un piatto, e distribuiteci sopra i cubetti.

Tempo di preparazione: 1h30′ + 24h di marinatura

  • Share/Bookmark

Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi usare questi tag : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>




Bad Behavior has blocked 671 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail