Tempura di carote

3 06 2007

Il tempura è il classico fritto giapponese. La parola deriva dal portoghese tempero, piatto entrato in Giappone nel Cinquecento, attraverso i primi contatti con i mercanti lusitani, e diffusosi in tutto l’arcipelago verso la metà del Settecento. È un fritto più croccante e leggero di quello a cui siamo abituati: a riprova di ciò, basta vedere con quali caratteri è scritto in giapponese, 天麩羅, letteralmente “seta di glutine celeste”!Questa che propongo è una versione abbastanza semplice e veloce per dare maggiore carattere ed esaltare delle semplici carote.

Ingredienti per 4 persone:

carote 8
farina integrale 200 g
acqua ghiacciata 200 ml
sale marino integrale 1 pizzico
olio extravergine d’oliva 500 ml

Tempo di preparazione: 30′
Stagionalità: tutto l’anno
Per la buona riuscita del piatto è molto importante disporre di acqua ghiacciata: aggiungete dei cubetti di ghiaccio all’acqua, oppure mettetela nel congelatore per 15′.
Lavate le carote, raschiatele (o pelatele se non sono bio), e tagliatele longitudinalmente a bastoncino.
Preparare una pastella mescolando acqua, farina e sale, e passateci le carote.
Mettete l’olio a scaldare in una padella di ferro o alluminio su fuoco medio-alto. Per assicurarsi che la temperatura sia adeguata, immergere una punta di pastella: l’olio dovrà sfrigolare e si formerà una pallina che verrà subito a galla. Immergete le carote poche alla volta (per non abbassare il calore dell’olio), e raccoglietele man mano su un piatto ricoperto di carta assorbente. Tamponate l’eccesso di olio e consumatele subito belle calde!

  • Share/Bookmark

Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi usare questi tag : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>




Bad Behavior has blocked 518 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail